19 September, 2018
You can use WP menu builder to build menus

Print Friendly, PDF & Email

Come convincere amici e familiari dipendenti da junk food che si può avere un sapore intenso anche se macromediterraneo? Gli si presentano le forme a cui sono affezionati. I waffles, per esempio.

Ingredienti

  • 100 gr di farina tipo 2
  • 30 gr farina di mandorle
  • 30 gr di malto (di riso)
  • 100 gr di bevanda vegetale a scelta (per esempio riso integrale)
  • 40 gr di olio di semi di mais
  • mezza bustina di agente lievitante con cremor tartaro
  • 1 pizzico di sale marino integrale

Topping: a piacere

Procedimento

Dotiamoci di una piastra per waffles o di una padella (infatti lo stesso impasto si può utilizzare per i pancakes).

In un recipiente misceliamo bene tutti gli ingredienti secchi (farina tipo 2, farina di mandorle, l’agente lievitante e il sale m.i.) e in un’altra ciotola sciogliamo il malto di riso nella bevanda vegetale e poi aggiungiamo l’olio di semi di mais. Uniamo i liquidi agli ingredienti secchi e amalgamiamo con cura.

Utilizziamo il composto per formare i famosi waffles tramite l’apposita piastra, cuocendoli per almeno 5 minuti o secondo l’indicazione della macchina. Con le quantità indicate si ottengono 5 waffles rettangolari di dimensioni standard che possiamo farcire secondo il nostro gusto (per esempio con mele cotte, oppure marmellata senza zucchero, oppure crema di nocciole 100%, ecc.)


Ricetta scritta da Silvia Cassinelli


Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Cucina Macro-Mediterranea.

In questo blog:
- Tutti gli ingredienti sono da coltivazione biologica, non industrialmente raffinati.
- Gli oli sono ottenuti mediante spremitura a freddo.
- Il sale è marino integrale.
- Le bevande vegetali e le confetture di frutta sono senza zuccheri aggiunti.
- Il pane è a lievitazione naturale.
- Le farine o le semole sono da grani antichi.
- Se si usa vino, è senza solfiti aggiunti.
Translate »