13 November, 2018
You can use WP menu builder to build menus

Riportiamo di seguito il regolamento del gruppo Ricette di Cucina Macro-Mediterranea. Prima di postare, verificate che sia rispetto quanto di seguito riportato.

L’ambito del gruppo (e del blog) è ricette di cucina macro-mediterranea, ovvero

  • cucina macrobiotica (della quale conosciamo i benefici in termini di salute, la cui base sono prevalentemente cereali integrali in chicco, verdure di stagione – non le patate-, un po’ di legumi, un po’ di frutta di stagione e del nostro clima (quella tropicale sarà molto yin, quindi sbilanciata, inducendo un indebolimento del nostro organismo, oltre ad una dispersione della nostra mente), compresa quella oleosa (ovvero secca). Ogni tanto qualche prodotto animale, preferibilmente  pesce (pescato, di taglia piccola), in alternativa ai legumi.
    Vivamente suggeriti prodotti come miso, tamari, shoyu, umeboshi, con le loro magnifiche proprietà. Sono preparati con ingredienti del nostro clima, ora prodotti anche in Italia. Mentre la frutta tropicale ci crea squilibrio, questo cibo ci aiuta notevolmente a migliorare la nostra salute.
    L’utilizzo di prodotti fermentati della tradizione macrobiotica, come ad esempio il magnifico miso, ci aiuta a sanare l’intestino che l’alimentazione odierna (spesso basata su cibo morto, industrialmente raffinato ed un eccesso di prodotti animali) mette a dura prova. Il grande Ippocrate ci ricorda che “Tutte le malattie hanno origine nell’intestino”. Dal nostro  intestino dipende quindi la nostra salute. Ma anche la nostra Felicità! Intestino e stomaco producono il 99% della serotonina, l’ormone del buon umore. Se l’intestino è in squilibrio, perderemo la nostra chiarezza mentale e la nostra capacità di valutare, a livello sia psichico sia fisico.
    Il miso, fermentato della soia, è oltretutto raccomandato anche per ridurre i rischi di tumori al seno, in virtù delle proprietà anticancerogene della soia. Ci sono poi altri ingredienti “terapeutici” come il kuzu che può aiutare in caso di permeabilità intestinale, ad esempio.
  • cucina mediterranea, quella vera, con cereali non industrialmente raffinati, verdure di stagione, legumi, frutta di stagione e del nostro clima (compresa la frutta oleosa). Ogni tanto un po’ di pesce (pescato, di taglia piccola), in alternativa ai legumi.

Questa cucina è perfettamente in linea con le raccomandazioni WCRF (Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro) che ci suggerisce di “Basare la propria alimentazione prevalentemente su cibi di provenienza vegetale, con cereali non industrialmente raffinati e legumi in ogni pasto e un’ampia varietà di verdure non amidacee e di frutta”.

Le raccomandazioni ci ricordano inoltre di “Assicurarsi un apporto sufficiente di tutti i nutrienti essenziali attraverso il cibo. Di qui l’importanza della varietà. L’assunzione di supplementi alimentari (vitamine o minerali) per la prevenzione del cancro è invece sconsigliata”.

In questo gruppo non parliamo di virtù nutrizionali. Non è un gruppo di nutrizione, ma di alimentazione. Parliamo di cibo, non di chimica o macronutrienti. Parliamo di energia, di nutrimento per il nostro corpo e per la nostra anima. Prego gli iscritti di attenersi a queste tematiche.

REGOLAMENTO DEL GRUPPO.
  1. I componenti del gruppo possono pubblicare le loro ricette ESCLUSIVAMENTE attraverso questo BLOG (www.cucina-macro-mediterranea.it). Da qui, saranno poi proposte nel gruppo FB Ricette di Cucina Macro-Mediterraea.
    Saranno molto gradite iniziative volte a condividere questo progetto di divulgazione, contribuendo a pubblicare le proprie ricette. In tal caso, potrete contattarci (http://www.cucina-macro-mediterranea.it/contatti/) per richiedere le credenziali di accesso al blog. Successivamente, potrà seguire le indicazioni riportate su questo sito.
  2. Sul questo blog sono presenti molte informazioni, per cui, la sua lettura può essere di supporto nella ricerca di uno stile di vita sano. Qualora vogliate cercare nel gruppo, potete utilizzare la funzione cerca nel gruppo, visibile sul lato sinistro da pc o in alto dal telefono (utilizzando la app Facebook). In questo modo si verificherà se la stessa è già presente.
    Si suggerisce anche la lettura della documentazione nella sezione file (gran parte della stessa è stata trasferita sul blog, proprio per agevolare chi non riusciva ad accedervi). Come leggere la documentazione presente nella sezione file dal gruppo: se siete nel gruppo, la potete trovare nella colonna a sinistra se siete al computer, oppure, se siete al telefono, potete andare su informazioni –> file. Tale documentazione è presente anche in questo blog (si veda menù).
    Qualora qualcuno abbia bisogno di informazioni non presenti nel gruppo o nei file di documentazione (vedi punti precedenti), può  inviare una richiesta attraverso la sezione contatti (http://www.cucina-macro-mediterranea.it/contatti/). Se la richiesta è in linea con le finalità del gruppo (educazione alimentare) ed è di valore aggiunto, sarò oggetto di un nuovo post di condivisione di gruppo.
  3. RIMANERE IN AMBITO. Invitiamo gli iscritti di attenersi alle indicazioni sopra riportate e rimanere in ambito. Le ricette saranno a base di cereali non industrialmente raffinati, verdure di stagione (non le patate), un po’ di legumi e un po’ di frutta (di stagione e del nostro clima). Ogni tanto un po’ di pesce (pescato, di taglia piccola), in alternativa ai legumi. Molto raramente altri ingredienti quali formaggi, uova (purché sia specificato che non provengano da allevamenti intensivi). Non ci saranno ingredienti quali zucchero ad esempio. Contenuti non in ambito o di natura diversa (pornografia, prestiti, consulenze, integratori, ecc) saranno rimossi. Per rimanere nell’ambito del gruppo, non saranno accettati post di richieste o suggerimenti “terapeutici”. Tanto meno commenti con finalità analoghe. Questo gruppo non è l’ambito adatto per fornire “consulenze” on line.
  4. COMPORTAMENTI POLEMICI. Si prega di non generare polemiche sterili. Commenti ambigui o che possano indurre alla polemica saranno rimossi. Analogamente commenti che possono alterare l’armonia del gruppo e essere di disturbo alle finalità educative dello stesso. Le persone ostinatamente polemiche verranno cancellate dal gruppo e bloccate. Ci dispiace scriverlo, ma è stato osservato che le principali polemiche sono state sollevate nel gruppo da esponenti del mondo paleo, gruppo sanguigno e vegan (quest’ultimo in particolare). Questo non è un gruppo vegan, né paleo, né di gruppo sanguigno, o altro. Il principio è di fornire una guida (come da raccomandazioni OMS) e ridurre il consumo di prodotti animali, senza necessariamente eliminarli. Gli studi epidemiologici suggeriscono infatti che l’eccesso di proteine è correlato ad un incremento del rischio di sviluppare malattie metaboliche come l’obesità, il diabete di tipo 2 e di aumentare anche la mortalità. Post o commenti che sostengano la necessità di eliminare i prodotti animali dalla nostra alimentazione, oppure che favoriscano l’incremento del loro consumo (già piuttosto abbondante) saranno considerate spam e rimossi. Polemiche sulla rimozione dei post o commenti saranno motivo di rimozione e blocco dell’utente. Analogamente, non sono ammessi commenti tipo “il biologico non esiste” e “soia è tutta ogm”. In questo gruppo, non sono gradite generalizzazioni, ossessioni, negatività. Premesso che questo gruppo non è il contesto più adatto per manifestare il proprio pessimismo cosmico, è inadeguato esprimere giudizi o commenti su certi temi in maniera approssimativa e irrispettosa. Eventualmente, invitiamo chi avesse un desiderio incontenibile di fare polemica, di manifestarlo al di fuori di questo gruppo. Diversamente, l’utente sarà rimosso.
  5. NON CREARE DISORDINE NEL GRUPPO. Viene ritenuto disordine anche l’inserimento di commenti che possano in qualche modo suscitare timori ingiustificati, forniti in maniera generica e decontestualizzata, tipo la demonizzazione di alcuni classi di alimenti (glutine o fitati) in maniera indiscriminata. Vale quanto detto per il punto precedente.
  6. POST O COMMENTI PROMOZIONALI: si prega di non fare pubblicità in genere (prodotti, servizi) o ad altri gruppi o pagine: l’obiettivo del gruppo è di promuovere uno stile di vita sano. Per altre finalità di marketing, ci sono le sponsorizzate FB. Foto che contengono marche di prodotti saranno rimosse. Qualora ci giungano segnalazioni di utenti che contattano privatamente componenti del gruppo per farsi pubblicità e proporre vendite private (coperchi, pentole, ecc), questi saranno rimossi immediatamente (tale comportamento è considerato spam e inopportuno).
  7. COMMENTI OFFENSIVI. Non sono ammessi.
  8. LINK E FILMATI devono essere accompagnati da una spiegazione sul contenuto. “Guardate qui” non va bene. Sono vietati link a siti non in linea con l’approccio seguito. In ogni caso, la pubblicazione di link a siti o gruppi (anche sotto forma di immagine) dovrà essere prima concordata con gli admin. Qualora individuati, saranno cancellati, e l’utente che li ha proposti rimosso dal gruppo.
  9. Chi non si attiene al regolamento verrà rimosso (e i post e commenti cancellati).
  10. Chi non condivide il regolamento, è libero di non entrare nel gruppo e costituire un gruppo proprio.
  11. Le decisioni degli amministratori sono INSINDACABILI.
Translate »